Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
  • Sei in Grizzana Morandi / LOCALITA' / localita'
  • Monteacuto Ragazza

    (localita' a Grizzana Morandi)

    Contatto: Municipio di Grizzana Morandi
    Via Pietrafitta, 52 40030 Grizzana Morandi BO
    Tel. 051 6730007 Fax 051 913014
    urp@comune.grizzanamorandi.bo.it   www.comune.grizzanamorandi.bo.it  
    Come arrivare: Questo centro appenninico, posto sulla sommità della dorsale fra i fiumi Setta e Reno, è raggiungibile da Bologna percorrendo la Strada Statale 64 "Porrettana" fino a Vergato e deviando poi verso Grizzana Morandi da cui si imboccherà la Strada per Stanco

    In un poggio poco sopra il paese venne trovato un sacello d'età villanoviana (secV a.C.), ed in particolare le DUE STATUETTE di un uomo e di una donna (Kouros e Kore). Sono ex-voto in bronzo donato al piccolo sacello; oggi sono conservate al Museo Civico Archeologico di Bologna e vengono considerate uno degli esempi più alti dell'arte di quel periodo. All'entrata del paese troviamo la casa-torre del POGGIO (secolo XVI) con elegante balchio che conserva la travatura originaria cinquecentesca e la chiesa parrocchiale dedicata a San Savino, ricostruita nel 1366 sui resti di un precedente edificio. Accanto alla chiesa si trova la canonica, un imponente edificio con portale datato 1762. Lungo la strada che conduce a Vimignano si trova il BORGO fortificato DELLA MACINA, un esempio pressoché integro di edificio rurale fortificato del XV secolo. Il nucleo presenta diversi elementi architettonici difensivi: bertesche, feritoie, archibugiere, ecc.

    Altitudine m. 600


  • Informazioni a cura della Redazione dell'Appennino Bolognese
    Ultimo aggiornamento: 05/03/15     (NewsID: 5509)
segnaliamo