Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
  • Sei in Grizzana Morandi / ENOGASTRONOMIA / PRODOTTI TIPICI / prodotti tipici
  • Zuccherino Montanaro

    (prodotti tipici a Grizzana Morandi)
    Zuccherino Montanaro

    Contatto: Municipio di Grizzana Morandi 051 6730007
    40030 Grizzana Morandi BO
    http://tinyurl.com/73dnmak  


    Lo Zuccherino Montanaro è un dolce caratteristico della montagna bolognese. Veniva preparato in particolare, in occasione dei matrimoni per la loro forma rotonda assai simile alle fedi nuziali. Gli Zuccherini Montanari sono infatti dolci di pasta frolla glassati di zucchero con anicini.
    L'area di produzione è rappresentata dai seguenti Comuni dell’Appennino bolognese: Monteveglio, Monte S. Pietro, Sasso Marconi, Pianoro,  Monterenzio, Loiano, Monzuno, Marzabotto, Savigno, Castel d'Aiano, Vergato, Grizzana Morandi, S Benedetto Val di Sambro, Monghidoro, Castiglione dei Pepoli, Camugnano, Castel di Casio, Gaggio Montano, Granaglione, Porretta Terme, Lizzano in Belvedere
    Lo zuccherino montanaro bolognese è un biscotto a base di farina e uova, caratterizzato dalla presenza nell’impasto di semi di anice o aroma naturale di anice e ricoperto da una glassa composta essenzialmente da zucchero e liquore di anice. Ha una forma circolare di diametro compreso tra 4 e 8 centimetri e spessore, dopo la cottura, variabile tra 2 e 3 centimetri. La glassa si presenta uniforme su tutta la superficie del biscotto, conferendogli un colore bianco candido e il caratteristico aroma di anice. La pasta risulta compatta, in modo che la glassa si depositi sulla superficie senza essere assorbita eccessivamente.


  • Informazioni a cura della Redazione dell'Appennino Bolognese
    Ultimo aggiornamento: 24/03/15     (NewsID: 5212)
segnaliamo