Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
  • Sei in Porretta Terme / SCOPRI IL TERRITORIO / ARTE E CULTURA / musei, gallerie
  • LabORantes

    (musei, gallerie a Porretta Terme)
    LabORantes

    Contatto: Pro Loco "Il Faggio" 0534-29351
    Via Manservisi, 5 40046 Castelluccio, Comune di Alto Reno Terme BO
    Tel. 0534-29351 0534-29450 Fax 0534-29351
    iat@comune.altorenoterme.bo.it   http://www.comune.altorenoterme.bo.it/  
    Come arrivare: All'inizio dell'abitato di Castelluccio, all'interno della sede della Pro Loco "Il Faggio", ospitata in alcune sale del Castello Manservisi.
    Orario: - luglio e agosto: tutti i giorni ( dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00)
    - da settembre a giugno su prenotazione


    LabORantes ovvero coloro che lavorano e che pregano. Esposizione permanentedi arredi e arte sacra, segni della devozione popolare e strumenti del lavoro montanaro.

    Il Museo etnografico LabOrantes, offre ai propri ospiti un percorso espositivo centrato essenzialmente su due tematiche tese a documentare per segni e significati la vita della comunità locale:
    - Arredi e arte sacra con numerose testimonianze di devozione popolare come le tavolette votive;
    - ricostruzione degli ambienti di vita domestica e del lavoro montanaro, con oggetti e strumenti appartenuti a donne e uomini che di quell'uso facevano la propria ragione di sopravvivenza.

    Numerose sono le testimonianze di devozione popolare ivi conservate. Una sala è interamente dedicata alle tavolette votive - dipinte o manufatte attraverso le più svariate tecniche artigianali e artistiche - provenienti dal Santuario della Beata Vergine de Faggio e dal Santuario della Madonna del Ponte di Porretta Terme.

  • Scheda 1 di 4     Avanti >     Fine    

    Informazioni a cura della Redazione dell'Appennino Bolognese
    Ultimo aggiornamento: 14/11/18     (NewsID: 20010)
segnaliamo